Per precauzione sanitaria anche questo anno non sarà possibile fare la Benedizione pasquale e la visita delle famiglie. Ma a questo riguardo comunico che la casa e soprattutto le persone che la abitano possono essere lo stesso benedette; vi invito a chiedere in ufficio parrocchiale o alla fine di ogni messa feriale e festiva una bottiglietta con l’acqua benedetta e una breve preghiera che potrete dire a casa per poi versare l’acqua benedetta. Se ne rimane potrete utilizzarla ogni giorno all’inizio o alla fine della giornata mentre fate un segno di croce.

Ribadendovi tutto il mio affetto e vicinanza vi do un caro saluto.

p. Nicola