Ad un anno dall'inizio della raccolta dei tappi nella nostra parrocchia possiamo stilare un bilancio dell'iniziativa.

Nel maggio del 2017 abbiamo iniziato la raccolta posizionando due contenitori all'ingresso dei locali parrocchiali. La raccolta e' stata costante durante tutti i periodi dell'anno con conferimenti anche di grandi quantità di tappi.

Il totale dei tappi che siamo riusciti a raccogliere in un anno e' di Kg. 150,775!

Sul sito parrocchiale, nell'archivio delle notizie si possono vedere le foto dei vari ritiri dai contenitori con la relativa pesata.

Ricordo che la raccolta poi confluisce alla Cittadella della Solidarietà e, tramite la Caritas di Pisa, arriva al Centro Mondialità Sviluppo Reciproco di Livorno che dal 2003 ha assunto la gestione e il coordinamento dell'iniziativa della raccolta dei tappi. L'iniziativa e' nata dalla Caritas Diocesana di Livorno in collaborazione con la ditta Galletti Ecoservice.

Come si può leggere sul sito del CMSR, http://www.cmsr.org/raccolta-tappi/, dal 2003 la raccolta dei tappi ha dato sostegno ai progetti di approvvigionamento idrico che il Centro porta avanti  nella regione di Dodoma in Tanzania facendo arrivare l'acqua potabile a 55000 persone in 32 villaggi, costruendo 34 pozzi e 5 acquedotti.

Grandi risultati con un piccolo gesto che non costa nulla: la messa da parte di un tappo!

Ovviamente è l'unione che fa la forza: per questi risultati infatti stiamo parlando di raccolte di svariate tonnellate di tappi!

Siamo ben lieti di comunicare che la nostra raccolta continua per poter contribuire nel nostro piccolo a questo grande progetto che educa alla solidarietà, a dare importanza alle piccole cose, a contribuire a non sprecare risorse, a ridurre le plastiche nell'ambiente e soprattutto a portare un bene prezioso come l'acqua a persone che non ne hanno.

Grazie a tutti,

G. Chiparo